BARBAPRESS/ Calcio, Lega Pro: la volata finale del girone A

di Piero Barbaro per “Professione Calcio” professione-calcio-logo

Roma – La volata decisiva è ufficialmente partita in un Girone A della Prima Divisione tra i più equilibrati degli ultimi anni. Durante l’intera stagione, infatti, sono state parecchie le squadre che si sono succedute alla testa della classifica, la presenza di sette-otto squadre che si sono equivalse dal punto di vista dei valori tecnici ha reso questo girone a tratti entusiasmante. A pochissimi minuti dalla fine del campionato è ancora tutto in gioco e nemmeno la Pro Patria, al momento capolista, si può sentire sicura del raggiungimento del proprio obiettivo. Oltre a questo, in casa biancoblu, si vivono momenti estremamente delicati dopo la notizia della messa in mora della società da parte dell’attaccante Fofana.

Nella contestata e odiata (in quanto capolista) Pro Patria di mister Lerda, però, lo stesso giocatore di colore ha smentito immediatamente la notizia attraverso il sito ufficiale della squadra di Busto Arsizio: “Sono le solite voci messe in giro da altri, io e i miei compagni abbiamo parlato con Regalia per tutelarci sul piano personale, ma non abbiamo messo in mora la società.” Per la squadra di Lerda intanto continuano ad arrivare i risultati compreso quello positivo ottenuto al Bentegodi contro un Verona all’ultima disperata ricerca di punti playoff. Inoltre, il trio Correa-Toledo-Fofana se in giornata può decidere la partita in qualsiasi momento: la prova è quella di essere il reparto offensivo più prolifico del campionato.

Anche il Cesena di mister Bisoli, dal canto suo, può aspirare alla promozione diretta in Serie B e sembra tenere un buon passo grazie ad un ritrovato Motta che ha raggiunto la doppia cifra nella classifica cannonieri con dei gol pesanti. La fine del digiuno dell’attaccante friulano è stata accolta come una vera e propria liberazione: potrebbe essere lui l’arma in più per questo intenso finale di campionato. Preoccupa invece il calo di Giaccherini che nelle ultime gare ha visto scendere (fisiologicamente) la sue prestazioni personali. Senza i dribbling ubriacanti  e la freschezza del piccolo attaccante bianconero il cavalluccio potrebbe veder calare le sue quotazioni per la serie cadetta.

Ma non è finita qui, la Reggiana e il Ravenna sono immediatamente dietro per sfruttare qualsiasi errore che a questo punto della stagione sarebbe “vitale”, solo la Spal sembra essere decisamente indietro per un clamoroso ribaltone della classifica. Per quanto riguarda la squadra emiliana, la Reggiana, ottime le ultime uscite dense di concretezza e il giusto cinismo sfruttando l’esperienza di alcuni suoi principali giocatori: Grieco su tutti anche se il rientrante Ambrosio sta offrendo ottime prestazioni. Come contraltare  per la squadra di mister Pane c’è un reparto d’attacco che segna con il contagocce e l’inossidabile Ponzo che ha perso la lucidità di qualche mese fa.

Per il Ravenna di Atzori invece si cerca di sfruttare l’onda lunga di una serie positiva che è arrivata in doppia cifra passando in tre mesi dalla zona play-out al sogno del primo posto. E’ indubbiamente la squadra più in forma del campionato, è questo il motivo principale per cui la squadra bizantina è ancora seriamente candidata al grande salto di categoria. Desta qualche preoccupazione il grande numero di goal subiti nelle ultime uscite contro Padova, Portogruaro e Cremonese con la retroguardia giallorossa certamente non impeccabile. Fino al 17 maggio quindi lotta aperta per l’accesso diretto alla cadetteria. 

Lascia un commento

Archiviato in Calcio, Carta Stampata

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...