Archivi del giorno: 17 giugno 2009

BARBAPRESS/ Ad agosto torna la Premier League: si parte il 15!

Londra, 17 giu. – Debutto casalingo per Carlo Ancelotti, che fara’ il suo esordio in Premier League a Stamford Bridge contro l’Hull City. Questa, infatti, la prima avversaria del suo Chelsea nella prima giornata del massimo campionato inglese in programma il 15 agosto alle 15. Il Manchester United campione in carica, invece, comincera’ la stagione contro la neopromossa Birmingham.

Debutti sulla carta molto piu’ impegnativi per le altre due grandi inglesi: l’Arsenal giochera’ in casa dell’Everton, mentre il Liverpool fara’ visita al Tottenham. Il West Ham di Gianfranco Zola, che dovrebbe schierare gli interisti Mancini e Jimenez, giochera’ in casa del Wolverhampton. Il primo big-match del campionato e’ in programma il 29 agosto quando all’Old Trafford si affrontreranno Manchester United e Arsenal, il 3 ottobre Ancelotti e il suo Chelsea sfideranno il Liverpool, mentre il 7 novembre riceveranno i campioni dello United. Il 28 novembre il derby in casa dell’Arsenal.

Opening weekend – Saturday, 15 August

Aston Villa v Wigan
Blackburn v Manchester City
Bolton v Sunderland
Chelsea v Hull
Everton v Arsenal
Manchester Utd v Birmingham
Portsmouth v Fulham
Stoke v Burnley
Tottenham v Liverpool
Wolves v West Ham

Lascia un commento

Archiviato in Calcio

BARBAPRESS/ Serie D: semifinale Play Off, derby campano tra Nocerina e Sapri

professione-calcio-logodi Piero Barbaro per “Professione Calcio

Roma – E’ tempo di fare sul serio nei play off di Serie D e nel sorteggio di lunedì mattina alla sede del Comitato Interregionale di Roma il Renate se la dovrà vedere contro il Vico Equense, mentre sarà derby campano tra la Nocerina e il Sapri. Due gare importantissime per la stagione da giocarsi nel giro di tre giorni: particolare fascino lo avrà soprattutto lo scontro tra le due squadre campane. Esordio al “San Francesco” per la Nocerina di mister Pastore che dovrà vedersela contro un Sapri arrivato fin qui in qualità di vincitrice della Coppa Italia e da circa tre settimane inattiva in vista della preparazione di queste due gare.

Per mister Pensabene tanti pro e contro per una gara così tanto voluta ma è anche tanto il tempo trascorso dall’ultima gara ufficiale dei suoi ragazzi. “A nostro favore potremo avere una maggiore freschezza dal punto di vista fisico ma è anche vero che la desuetudine nel giocare una partita vera, sono tre settimane che ci alleniamo, potrebbe farci un brutto scherzo. E’ stato veramente difficile preparare e pianificare tre settimane di lavoro in questa fase finale di stagione. I giocatori vorrebbero staccare la spina e forse l’hanno fatto e adesso per far ripartire tutto non sarà facile.” Poi si ritorna ai concetti principali di questa semifinale tutta campana: “Sono molto contento che nelle ultime quattro squadre ce ne siano due provenienti dalla Campania. Sono anche convinto che tutte le squadre che sono giunte ai play off, in questo rush finale, sono tutte all’altezza delle ultime quattro rimaste in semifinale.” Il mister conosce bene la squadra che andrà ad affrontare ma non si preoccupa tanto di quello che potranno fare gli avversari, pensa più alla sua squadra: “Per mia mentalità non mi giro troppo a guardare contro chi giocheremo la prossima partita. Nutro sempre grande rispetto per una squadra che ha dimostrato di avere anche grandi individualità ma sono convinto che vincerà chi avrà più benzina in corpo, anche alla luce del grande caldo che sta facendo in questo mese di giugno.

La qualificazione alla finale dei play off sarebbe un’ulteriore passo in avanti per il Sapri anche a livello societario oltre che di squadra: “Arrivare più in là possibile sarebbe semplicemente il perfetto coronamento di una grande stagione. Molti i lati positivi che ci hanno visto dall’inizio dell’anno solare in forma per una grande rimonta fino ad arrivare fino a questo punto in campionato e a vincere la Coppa Italia di categoria.” Il sorteggio di Roma ha deciso che la prima gara si giocherà sul campo della Nocerina mentre il ritorno in casa della squadra di mister Pensabene: “Forse potrebbe essere un vantaggio giocare il ritorno in casa ma prima sappiamo che ci sarà una partita difficilissima in un ambiente molto caldo come quello del “San Francesco”. E’ sempre un terno a lotto per quanto riguarda il sorteggio.” Fortuna ma anche attenzione in ogni minimo particolare, fondamentale per arrivare alla finale del 28 giugno contro la vincente tra Vico Equens e Renate.

E per una squadra che non gioca una gara vera ce n’è una, la Nocerina, che non ha un attimo di sosta, tornata subito al lavoro per preparare al meglio la semifinale d’andata. Non saranno disponibili Iossa, che si è presentato alla ripresa degli allenamenti con una vistosa fasciatura al braccio, e De Fabiis squalificato, mentre Palumbo, ancora alle prese con l’allenamento differenziato, sarà tra i convocati. E’ comunque una Nocerina che vola sulle ali dell’entusiasmo dopo l’impresa compiuta proprio tra le mura amiche contro il Gavorrano. A fine partita mister Pastore dispensava complimenti a tutti: “Insieme possiamo andare avanti. Se rimaniamo con i piedi per terra possiamo dare tante soddisfazioni a questa piazza. Ho un grande gruppo.

E il grande gruppo dovrà uscire fuori nuovamente in questa settimana nelle due gare contro il Sapri: “Sarà una tappa fondamentale, la prima la avremo in casa ma il confronto contro il Sapri sarà da vedere nell’ottica dei 180’. Dovremo essere bravi a gestire la gara con intelligenza, come abbiamo fatto a Salò ultimamente. Una squadra che deve ragionare e riconoscere quale sia il momento per fare gol e quale il momento di mettersi là e resistere ad un momento di difficoltà collettivo della squadra.” Rispetto per la prossima avversaria, fresca vincitrice della Coppa Italia di categoria: “Se il Sapri è arrivato là vuol dire che ha la qualità giuste per fare bene. Il fatto che non giochino da parecchio tempo può giocare a loro favore ma anche fargli perdere qualcosa: potrebbero aver perso il giusto ritmo ma avranno probabilmente più birra nelle gambe rispetto a noi. Noi ce la giocheremo fino alla fine cercando di sfruttare le nostre qualità con l’aiuto anche delle sostituzioni con cui possiamo cambiare la gara in qualsiasi momento.

1 Commento

Archiviato in Calcio, Carta Stampata

BARBAPRESS/ Fusoradio: il podcast della 15^ puntata di “Irriverente Wj”

Nella sezione podcast del sito di Fusoradio, cercando tra i vari web jockey “Pete”, è disponibile il file audio della 15^ puntata di “Irriverente Wj” di lunedì 15 giugno.

La trasmissione condotta da Pete wj è anche ascoltabile sul blog di Fusoradio unitamente agli argomenti trattati dall’Irriverente wj e la playlist mandata in onda. L’appuntamento rimane comunque per lunedì prossimo sempre alle 12.00 su Fusoradio.

Fusoradio logo

Lascia un commento

Archiviato in Attualità, Musica