BARBAPRESS/ Rovigo Calcio, Simeoni: “Il ripescaggio per ripartire nella giusta dimensione”

professione-calcio-logodi Piero Barbaro per “Professione Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rovigo – Una grande partenza in campionato per accendere nuovamente l’entusiasmo a tutto l’ambiente vicino al Rovigo Calcio. E’ questo quello che si augura il direttore tecnico della squadra veneta Daniele Simeoni. Dopo una stagione di sofferenza, un ripescaggio, le difficoltà economiche e tecniche che ormai sono all’ordine del giorno in tutto il mondo del pallone, il Rovigo Calcio si appresta a ripartire nel campionato di Seconda Divisione Lega Pro. La squadra di patron Scerra deve rifarsi di una stagione fallimentare “salvata” solo dal ripescaggio che ha decisamente fatto tornare il sorriso ai tifosi veneti dopo l’ultima pesante sconfitta sul Giulianova per 3-0 all’ultima giornata. “E’ stata una retrocessione che spero ci abbia insegnato qualcosa e che sicuramente oggi ci fa ripartire nella giusta dimensione. L’anno scorso sono venute a mancare troppe cose fondamentali, quelle componenti tecniche ma soprattutto umane che sono troppo importanti nello sport e nello spirito di un gruppo.

E’ proprio su queste componenti che la società veneta si è concentrata per questa nuova stagione: un allenatore con esperienza e grandi capacità. Sempre Simeoni: “Carmine Parlato è l’uomo giusto per noi, conosce bene l’ambiente ed ha delle indiscutibili capacità tecniche. Attorno a lui abbiamo una struttura professionale composta da professionisti: oltre all’allenatore quindi abbiamo anche noi un preparatore dei portieri, un preparatore atletico, fisioterapisti. Stiamo continuando a costruire quel progetto di qualità iniziato da qualche tempo, ripescaggi o meno, serie professionistica o dilettantistica che sia.” Il direttore tecnico del Rovigo non dimentica e tralascia il discorso legato ai giovani, anche e soprattutto in un calcio che a livelli meno importanti della Serie A riconosce delle grandi problematiche aziendali e soprattutto economiche: “Reputo il settore giovanile il presente e il futuro del Rovigo Calcio. Nel calcio d’oggi c’è sempre più difficoltà nel trovare i contributi per lavorare al meglio. Bisogna lavorare sul “prodotto locale”, far crescere i giovani giocatori dalle prime categorie giovanili e cercare di portare i migliori elementi in prima squadra.

Il discorso del direttore Simeoni torna quando si va ad analizzare la composizione della rosa per la stagione 2009/2010: sei giocatori d’esperienza ed un ventina di giocatori giovanissimi provenienti anche dal settore giovanile: “Abbiamo allestito sicuramente una squadra di categoria. Con noi ci sono giocatori validi a livello tecnico ed anche a livello umano per non ripetere gli errori della scorsa stagione. Adesso sta al mister cementare e formare un bel gruppo tra questi giocatori. Abbiamo scelto di comporre la rosa in questo modo con la freschezza di tanti giovani giocatori che saranno supportati dall’esperienza dei cosidetti veterani.” Tutto pronto per il Rovigo Calcio e il mister partenopeo Parlato per ben figurare in questa stagione. E’ proprio questo l’obiettivo della società che ci spiega ancora Simeoni: “Fra le tante difficoltà che sicuramente troveremo abbiamo questo obiettivo: ben figurare con l’aiuto naturalmente del risultato sportivo. Nel calcio si può fare bella figura ma se questa non è supportata dai risultati non si va da nessuna parte. E poi dopo due stagioni piuttosto deludenti vogliamo a tutti i costi far tornare l’entusiasmo tra la gente di Rovigo appassionata di calcio. Un nostro desiderio ma anche un’esigenza che ci può tornare utile.

Per il direttore della squadra veneta, l’ambiente e il clima che circonda la squadra deve necessariamente tornare ad essere quello di una volta: “Non mi posso certo lamentare di tutto quello che sta intorno al Rovigo Calcio. L’ambiente è ottimo anche se proveniamo da due stagioni non certo entusiasmanti. Troppa sofferenza. Sono convinto però che con una buona partenza in campionato potremo riaccendere l’entusiasmo del pubblico. Una voglia di calcio che ci darà, sono sicuro, la spinta giusta per superare tutti gli ostacoli che ci troveremo davanti di volta in volta.

Lascia un commento

Archiviato in Calcio, Carta Stampata

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...