Archivi tag: AJ Milano

BARBAPRESS/ Basket, Virtus: ecco l’uomo giusto! Boniciolli, il coach “incendiario”

da Roma Piero Barbaro per “Basket Ground” del 6/1/2010

Nel giugno 2008 l’Air Avellino usciva a testa alta dalla semifinale play-off contro la Lottomatica Roma mettendo però in bacheca una Coppa Italia vinta grazie alla guida di coach Matteo Boniciolli. Negli spogliatoi l’allenatore (VEDI VIDEO), dopo aver dato i meriti alla squadra romana (vincitrice 5 volte su 5 contro gli irpini in stagione), metteva in risalto il paradosso della stagione appena conclusa: una tra Roma e Siena avrebbe vinto lo scudetto, ma, allo stesso tempo, una di queste due grandi squadre sarebbe rimasta a bocca asciutta mentre l’Air poteva festeggiare con un trofeo sotto braccio.

Superbia? Arroganza del momento? No, Boniciolli è fatto così. Non deve sorprendere più di tanto, quindi, la corsa a pugni chiusi verso lo spicchio del tifo romano a pochi secondi dalla fine nella vittoria contro l’Armani Jeans. La squadra milanese vede finire a 7 la striscia vincente in questo campionato, mentre la compagine capitolina si rilancia con il suo nuovo allenatore tutto cuore e grinta.

Il coach triestino ora guarda avanti giocandosi partita per partita, rincorrendo in campionato e rischiando in Europa dopo il bell’inizio della gestione Gentile. Si poteva fare prima il cambio tra l’allenatore casertano e Boniciolli? Sicuramente sì ma ora alla Lottomatica del presidente Toti non rimane che accendersi con il coach più sanguigno del campionato. Hutson, Tourè e Vitali sembrano altri giocatori: prima pesantemente ripresi durante il gioco ma poi autori di grandi e decisive giocate in campo. Il solco è tracciato e il pubblico romano applaude con una standing ovation il nuovo mentore. Un nuovo amore è sbocciato.

Lascia un commento

Archiviato in Basket

BARBAPRESS/ Eurolega 2009/2010: si parte verso la finale di Parigi

Roma, 8 lug. – (Adnkronos) – Sono stati sorteggiati oggi a Barcellona i gironi dell’Eurolega 2009-2010 di basket. Quattro le italiane impegnate nella competizione continentale: Montepaschi Siena, Lottomatica Roma e Armani Jeans Milano.

La Final Four della manifestazione si disputera’ a Parigi dal 7 al 9 maggio, come annunciato oggi dagli organizzatori. La finale si giochera’ al Palais Omnisports di Paris-Bercy. Questi i gironi:

Gruppo A: Regal Barcellona, Montepaschi Siena, Cibona Zagabria, Fenerbache, Zalgiris, Asvel.

Gruppo B: Olympiakos Pireo, Partizan Belgrado, Unicaja, Efes Pilsen, Lietuvos Rytas, qualificata turno preliminare

Gruppo C: CSKA Mosca, Tau, Maccabi Electra, Lottomatica Roma, Union Olimpija, qualificata turno preliminare

Coach Gentile: “Sapevamo che sarebbe stato un girone difficile, perché le squadre sono tutte molto forti, ma forse il nostro è il girone più difficile. Giocheremo contro squadre molto toste, di grande esperienza. Noi siamo giovani, ma ci proviamo e lotteremo fino in fondo. Inoltre sarà una importante occasione per far fare esperienza ai nostri giocatori“.

Gruppo D: Panathinaikos Atene, Real Madrid, Armani Jeans Milano, Asseco Prokom, BC Khimki e EWE Baskets

Coach Bucchi: “Sembra uno scherzo del destino: è la terza volta che partecipo alla Euroleague, la prima volta con Napoli e lo scorso anno con Milano, ed è la terza volta che la mia squadra viene inserita nel girone della squadra di Ettore Messina. Oltretutto se il calendario ci mettesse davanti alla prima giornata sarebbe la terza volta anche in questo caso. A parte la casualità, è un gruppo molto affascinante e molto forte quello in cui siamo stati inseriti. Panathinaikos, campione d’Europa in carica, e Real Madrid sono due squadre di altissimo livello, non sono certo io a doverlo dire: hanno giocatori, coach e strutture di grande valore e puntano decisamente a raggiungere le Final Four di Parigi. Anche il Khimki di Scariolo, i campioni di Polonia del Prokom Sopot e i campioni di Germania dell’Oldenburg sono squadre molto buone, ma sono convinto che potremo giocarcela fino in fondo per cercare di passare il turno e puntare alle Top16. Un’altra particolarità di questo gruppo è rappresentata dal fatto che su sei squadre al via ci sono ben tre allenatori italiani”.

1 Commento

Archiviato in Basket