Archivi tag: A.S. Roma

BARBAPRESS/ Ecco le nuove maglie ufficiali dell’ A.S. Roma 2010/2011 [FOTO TRIGORIA]

2 commenti

Archiviato in Calcio

BARBAPRESS/ Serie A – 16/5/2010: A.S. Roma, comunque vada sarà un successo… “Voglia di stringersi un po’” di Rinho [AUDIO E VIDEO]

Bookmark and Share

Lascia un commento

Archiviato in Calcio

BARBAPRESS/ Il blog di Lupacchiotto Irriverente – Rosella, compra López per una Roma formato MAXI

Dieci gol in sedici partite hanno messo in mostra l’attaccante argentino

di Piero Barbaro per Goal.com dell’11/05/2010

Al momento dieci gol in sedici partite in una squadra che si deve salvare come il Catania sono stati un buon biglietto di presentazione per Maxi Lopez, 26enne attaccante argentino. Complimenti al Catania per l’ottimo affare ma il Lupacchiotto Irriverente si augura che la squadra siciliana non si senta troppo al sicuro con quel “contrattino” di altri 3 anni a “soli” 800mila euro a stagione.

L’augurio è quindi quello che la dottoressa Sensi o meglio Pradè possano definitivamente mettersi al lavoro per prendere Maxi facendo tornare a Monaco Luca Toni, che va sempre per i 33 anni, non scordiamolo! Un sostanziale aumento dell’ingaggio, forse anche triplicato e un posto da “quasi titolare” (Totti ahimè non giocherà sicuramente più di 30-35 partite visti i costanti problemi fisici) potrebbero interessare, e non poco, l’ex Barcellona e Gremio, facendo di conseguenza anche la richiesta degli etnei.

A proposito di biglietto di presentazione… il primo gol dell’argentino è arrivato alla seconda gara in Serie A, contro la Lazio… le premesse per un ottimo affare ci sono tutte!

Lupacchiotto Irriverente

Bookmark and Share

Lascia un commento

Archiviato in Calcio

CAMPAGNA BARBAPRESS/ Rosella Sensi compra López! Per una A.S. Roma in formato MAXI! [VIDEO]

Dieci gol in sedici partite tra le fila del Catania hanno decisamente messo in mostra Maxi Lopez, 26enne attaccante argentino. Ottimo affare quello della squadra siciliana che lo ha acquistato dal Gremio per 3 milioni di euro, legandosi ai colori rossoazzurro fino al 2013. Ora il suo cartellino sembra valere 15 milioni.

La campagna de “Il Barbapress” si rivolge quindi alla dottoressa Sensi per spingerla all’acquisto di un’attaccante dal passato calcistico sicuramente non indimenticabile (vedi River Plate ed esperienza spagnola con Barcellona e Maiorca) ma che lo vede in doppia cifra ormai da 3 anni, in campionati completamente diversi come quello russo, brasiliano e italiano.

OFFERTA. Un sostanziale aumento dell’ingaggio, forse anche triplicato (al Catania Maxi guadagna intorno agli 800mila euro a stagione! ndB) e un posto da “quasi titolare” (Totti ahimè non giocherà sicuramente più di 30-35 partite viste le ultime annate costellate da problemi fisici) potrebbe far cadere il muro che l’ad Lo Monaco ha alzato intorno all’attaccante argentino.

IN SERIE A. Maxi Lopez ha esordito il 31 gennaio, in Catania–Udinese. 55 minuti sono bastati per rompere il ghiaccio, ed ecco il primo gol nel nostro campionato, giunto nel turno successivo in Lazio–Catania (nel video), proprio contro la squadra che aveva cercato di prenderlo nel mercato invernale.

Squadre di club
2001-2005 600px Bianco con striscia Rossa.png River Plate 56 (13)
2005-2006 600px Catalano azulgrana.png Barcellona 14 (4)
2006-2007 → 600px Rosso scuro e Nero.png Maiorca 26 (4)
2007-2009 600px Granata2.png FK Mosca 22 (10)
2009-2010 → Grêmio FB Porto-Alegrense.svg Grêmio 25 (12)
2010- 600px Azzurro e Rosso (Strisce).png Catania 16 (10)
Nazionale
2001-2004 Bandiera dell'Argentina Argentina U-20 29 (8)
Campionato sudamericano Under-20
Oro Uruguay 2003
Flag of PASO.svg Giochi panamericani
Oro Santo Domingo 2003

* fonte Maxi López – Wikipedia

Bookmark and Share

Lascia un commento

Archiviato in Calcio

EDICOLA BARBAPRESS/ La prima della Gazzetta. Roma-Inter 2-1: il morso della Lupa! [VIDEO]

2 commenti

Archiviato in Calcio, Carta Stampata

BARBAPRESS/ Rosella Sensi bandisce: fuori “Il Romanista”!

SE E’ QUESTO IL MODO DI TRATTARE IL DISSENSO

di Stefano Pacifici del 26/09/2009

Cominciamo male. Manco il tempo di sedersi alla scrivania, mettere in acqua la nave dopo sette mesi di lontananza dai nostri lettori, e zacchete, squilla il telefono e, a dodici ore dall’uscita del primo numero, il giornale si ritrova già bandito. L’ambasciator che stavolta porta pena avverte subito che l’ordine piomba dall’alto, da sua maestà: “Il Romanista” assurge al rango di “testata non gradita”: non potremo fare le nostre domande a Claudio Ranieri a Trigoria.

Da dove, immaginiamo, se provassimo a entrare per capire che Roma metterà in campo il mister domenica contro il Catania, verremmo presi per le orecchie e rispediti alla larga dai cancelli. Voi, giornalisti sgraditi. Già me lo sento, l’invito: “Testata? Che? Eh? Romanista? Prego si accomodi”. Fuori, naturalmente. Banditi, banditi, banditi… continua

1 Commento

Archiviato in Calcio, Carta Stampata

BARBAPRESS/ Il blog di Lupacchiotto Irriverente – Roma, che figuracce!

La presentazione del nuovo allenatore che diventa più triste del giorno precedente, quello dell’addio di Luciano Spalletti. Era facile intuire che il gesto dell’allenatore toscano avevo reso contenti un po’ tutti: due anni di contratto risparmiati alle povere casse giallorosse, firme rispettate invece per tutti i collaboratori.

Tutto questo non è bastato a Rosella Sensi, presidente della A.S. Roma, che se non ha dato del “codardo” a Spalletti, poco ci è mancato. L’accusa del comandante che lascia la nave prima che affondi è davvero troppo!

Poi, il mercato “studiato e mirato” che forse per la prima volta nella storia della squadra capitolina non ha visto muoversi neanche un soldo. Eccettuando il riscatto della metà di Motta, ecco Guberti, Burdisso, Lobont “rotto” e Zamblera (la riserva nella nazionale giovanile del quinto attaccate della rosa, Okaka). Mourinho direbbe: “zeru milioni!”.

“Complimenti” al Presidente Rosella Sensi, qui di “studiato e mirato” c’è solo la figuraccia.

Lupacchiotto Irriverente

logo-goalcomPiero Barbaro per Goal.com del 2/09/2009

1 Commento

Archiviato in Calcio