Archivi tag: Fusoradio

BARBAPRESS/ Fusoradio: il podcast dell’ultima puntata di “Irriverente Wj”

Nella sezione podcast del sito di Fusoradio, cercando tra i vari web jockey “Pete”, è disponibile il file audio dell’ultima puntata stagionale di “Irriverente Wj” di lunedì 22 giugno.

La trasmissione condotta da Pete wj è anche ascoltabile sul blog di Fusoradio unitamente agli argomenti trattati dall’Irriverente wj e la playlist mandata in onda. L’appuntamento adesso è per la prossima stagione dove l’Irriverente Wj continuerà le sue “inchieste” sempre e solo su Fusoradio.

Fusoradio logo

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Musica, Spettacolo

BARBAPRESS/ Alle 12.00 l’ultima puntata di “Irriverente Wj” su Fusoradio

Irriverente Wj locandina elettronica

Alle 12.00 in diretta su Fusoradio andrà in onda la 16esima e ultima puntata di “Irriverente Wj“.

Gli argomenti di oggi:

Tutti invitati a partecipare aggiungendo su Skype “irriverentewj” alla vostra lista di amici. Altro modo per comunicare con l’Irriverente sarà anche quello della bacheca dei messaggi sulla home page di Fusoradio.

Sarà possibile ascoltare la trasmissione in diretta anche sulla pagina myspace della Radio e sul player della pagina facebook di Fusoradio (qui basta aggiungere “Pippo Fusoradio” tra i vostri contatti)

Altro modo per ascoltare la trasmissione sarà quello di ascoltare/scaricare il podcast della trasmissione nell’apposita sezione del sito della Radio cercando nella lista wj “Pete” o nel blog di Fusoradio nel post che parlerà di questa 15esima trasmissione.

Buon Ascolto!

Fusoradio logo

Lascia un commento

Archiviato in Attualità, Sesso e Amore, Spettacolo, Studi e Sondaggi

BARBAPRESS/ Gli studi dell’Irriverente Wj: il segreto del sonno perfetto? Meglio se sposati

Questa volta uno studio vero:

Uno studio americano analizza il riposo e spiega che la vita di coppia gioca un ruolo chiave. Le donne che vivono un matrimonio solido dormono meglio di tutte le altre.

Otto ore filate, ristoratrici, senza brutti pensieri o interruzioni. Un contatto prolungato e fruttuoso con cuscino e lenzuola, da cui svegliarsi riposati e di buon umore. Il segreto del sonno perfetto, forse, è più semplice di quanto non si creda. Basta essere sposati. O meglio, sposate o in una relazione stabile. Almeno in base a quanto sostiene una nuova ricerca, tutta al femminile, presentata negli Stati Uniti a Sleep 2009, il convegno annuale della Associated professional Sleep Societies.

Perché le signore che vivono un matrimonio solido godono di un sonno di qualità più alta rispetto alle altre che ancora sono in cerca di una relazione stabile, al netto di altri fattori di rischio per potenziali disturbi del riposo, come etnicità, età, status socioeconomico o sintomi depressivi. Parola della dottoressa Wendy Troxel, professore associato della University of Pittsburgh School of Medicine. Risultati simili, a livello soggettivo, sono stati trovati nelle donne che durante gli otto anni coperti dallo studio hanno trovato un compagno, anche se la qualità del loro sonno era leggermente diversa dalle donne sposate: un po’ più inquieta. Qualcosa che i ricercatori attribuiscono a un effetto da “neo-spose” o forse, più semplicemente, al fatto che le signore potrebbero essere meno abituate a dormire con il compagno, rispetto alle donne sposate, che hanno trovato un equilibrio più rodato.

Lo studio negli Stati Uniti ha analizzato 360 donne, età media 51 anni, afroamericane, cinesi, caucasiche. Lo stato del loro matrimonio – felice o accidentato – veniva valutato durante ogni visita annuale, e messo in relazione a come dormivano, studiando il loro sonno per tre giorni successivi alla settimana, nelle loro case, oltre a controllare, lungo l’arco di un mese, la loro attività comportamentale in relazione ai cicli sonno-veglia. I dati sono stati messi successivamente in relazione alla storia delle singole donne: stabilmente sposate, nubili, all’inizio o alla fine di una relazione. E il responso è parso chiaro: c’entreranno anche bioritmi, stress o disturbi di vario tipo ma “la stabilità di una relazione, e la sua qualità, possono essere fattori importanti a protezione del sonno delle donne“, conclude la dottoressa Troxel.

fonte: Repubblica.it

Questo argomento sarà trattato nella puntata del lunedì di “Irriverente Wj”, in onda su Fusoradio.net, ogni lunedì dalle 12.00 alle 13.00. Per interventi in diretta con Skype basta aggiungere nella propria lista amici il contatto “irriverentewj”

IRRIVERENTE WJ

2 commenti

Archiviato in Attualità, Studi e Sondaggi

BARBAPRESS/ “Irriverente Wj”: il feticismo dei piedi

Si sa, le donne adorano le scarpe ma molti uomini, oltre ad amare queste, impazziscono per il loro contenuto: cioè i piedi! Una particolare fissazione si chiama feticcio, e in questo articolo, parleremo in particolare del feticismo dei piedi.

Un aspetto della sessualità.

Generalmente il feticismo del piede consiste nel desiderio erotico, di persone di sesso maschile per i piedi femminili. L’intenso desiderio sessuale, prevalente o esclusivo, rivolto ai piedi, è uno dei tanti aspetti della sessualità umana, e come tale, se non è ossessivo e non riveste carattere di esclusività nel sesso, non è patologico, ma semplicemente un ingrediente per rendere intrigante il rapporto con il partner. Solamente quando una persona non riesce a trarre piacere o a raggiungere l’orgasmo senza il piede, si può considerare il feticismo un disturbo.

L’adorazione per i piedi è un gioco che aggiunge novità alla sessualità, all’erotismo o ad un innocente e amichevole incontro fra un uomo e una donna. In questo caso, il desiderio dell’uomo non è quello di essere schiavo di una donna, ma quello di una persona che ha una naturale passione per i piedi femminili, che li considera una ulteriore zona erogena, simile ad esempio al seno.

Infatti, in quanto sensuale feticcio oggetto di adorazione, i piedi esercitano un forte potere di seduzione, specialmente quando appaiono puliti, curati, belli, dolci ed estremamente sensuali e sexy. Solitamente i feticisti del piede presentano manifestazioni molto precoci della loro inclinazione fin dall’età infantile, quindi ancor prima dello sviluppo sessuale. Alcune teorie, sostengono che gli amanti di questa situazione, sono persone che esprimono la propria sessualità nella forma della sottomissione, perché l’adorazione dei piedi è sempre stata considerata, fin dall’antica Roma, un’umiliazione.

Storia del feticismo del piede.

La passione e l’adorazione dei piedi ha una storia e una dignità; per la medicina cinese i piedi sono l’origine e la base della salute umana. Per gli arabi, invece, il piede delle donne porta con sé una storia, solitamente disegnata con dei tatuaggi fatti con l’hennè. Nella nostra cultura, il piede e la scarpa che lo avvolge, forniscono molte indicazioni sulla nostra personalità e storia: le donne con i tacchi amano sedurre, piacere e piacersi, quelle con gli anfibi sono dure e toste, mentre sono serie e incorruttibili se indossano mocassini o scarpe stringate.

Gli atti di adorazione del piede.

Il culto del piede, comprende numerose pratiche, quali leccare, baciare o annusare i piedi del partner. Ecco le principali:

  • feet kissing: la pratica in cui si baciano i piedi
  • feet licking: quando si leccano i piedi
  • feet sniffing: pratica in cui si annusano i piedi, meglio se sudati e non lavati
  • feeling from feet: atto in cui si mangia del cibo usando i piedi come piatto
  • toesucking: atto in cui si succhiano le dita dei piedi
  • feet massage: farsi massaggiare i piedi
  • foctjob: pratica in cui ci si masturba usando i piedi del partner
  • trampling: atto nel quale il sottomesso si fa calpestare dalla propria partner che indossa tacchi alti

Spesso il feticismo dei piedi è anche legato a calze, collant, biancheria intima, calzature eleganti, sofisticate e sexy, con i tacchi alti che slanciano le gambe della donna.

fonte: amando.it

Irriverente Wj locandina elettronica

Questo argomento sarà trattato nella puntata del lunedì di Irriverente Wj, in onda su Fusoradio.net, ogni lunedì dalle 12.00 alle 13.00.

Lascia un commento

Archiviato in Musica, Sesso e Amore, Spettacolo

BARBAPRESS/ Fusoradio: il podcast della 15^ puntata di “Irriverente Wj”

Nella sezione podcast del sito di Fusoradio, cercando tra i vari web jockey “Pete”, è disponibile il file audio della 15^ puntata di “Irriverente Wj” di lunedì 15 giugno.

La trasmissione condotta da Pete wj è anche ascoltabile sul blog di Fusoradio unitamente agli argomenti trattati dall’Irriverente wj e la playlist mandata in onda. L’appuntamento rimane comunque per lunedì prossimo sempre alle 12.00 su Fusoradio.

Fusoradio logo

Lascia un commento

Archiviato in Attualità, Musica

BARBAPRESS/ Alle 12.00 la 15^esima puntata di “Irriverente Wj” su Fusoradio

Irriverente Wj locandina elettronica

Alle 12.00 in diretta su Fusoradio andrà in onda la 15esima puntata di “Irriverente Wj“.

Gli argomenti di oggi:

Tutti invitati a partecipare aggiungendo su Skype “irriverentewj” alla vostra lista di amici. Altro modo per comunicare con l’Irriverente sarà anche quello della bacheca dei messaggi sulla home page di Fusoradio.

Sarà possibile ascoltare la trasmissione in diretta anche sulla pagina myspace della Radio e sul player della pagina facebook di Fusoradio (qui basta aggiungere “Pippo Fusoradio” tra i vostri contatti)

Altro modo per ascoltare la trasmissione sarà quello di ascoltare/scaricare il podcast della trasmissione nell’apposita sezione del sito della Radio cercando nella lista wj “Pete” o nel blog di Fusoradio nel post che parlerà di questa 15esima trasmissione.

Buon Ascolto!

Fusoradio logo

Lascia un commento

Archiviato in Attualità, Sesso e Amore, Spettacolo, Studi e Sondaggi

BARBAPRESS/ Questa sera su Fusoradio l’ultima puntata di “Confusione Organizzata”

CONFUSIONE ORGANIZZATA

Dopo un annata di tribolazioni, “Confusione Organizzata” non può far mancare il suo saluto finale a tutti i fedelissimi che in questi due anni ci hanno seguito, sostenuto, supportato e sopportato.

Stasera a partire dalle 22.30 in diretta su Fusoradio andrà in onda l’ultimo appuntamento con i portatori malati di calcio sano Mr. Green, Totoj, Markè, Pete, Brindar, Maccèllo, BabbaRey e Tenderbranson e…tutti gli altri! Si perchè mercoledì sera porte aperte al Fusolab per tutti i tifosi e non che vogliono passare un’oretta in allegria a dissertare sulle palle che rotolano e quelle che girano… Se siete dalle parti di Roma, dunque, non esitate stasera a venire intorno alle 22.00 presso il Fusolab di Via Giorgio Pitacco 29 a festeggiare insieme a noi. Se invece siete co-sparsi per il mondo, la soluzione è Fusoradio ! Buon ascolto!

Fusoradio logo

Lascia un commento

Archiviato in Calcio, Musica, Spettacolo