Archivi tag: Lupacchiotto Irriverente

BARBAPRESS/ Il blog di Lupacchiotto Irriverente – Rosella, compra López per una Roma formato MAXI

Dieci gol in sedici partite hanno messo in mostra l’attaccante argentino

di Piero Barbaro per Goal.com dell’11/05/2010

Al momento dieci gol in sedici partite in una squadra che si deve salvare come il Catania sono stati un buon biglietto di presentazione per Maxi Lopez, 26enne attaccante argentino. Complimenti al Catania per l’ottimo affare ma il Lupacchiotto Irriverente si augura che la squadra siciliana non si senta troppo al sicuro con quel “contrattino” di altri 3 anni a “soli” 800mila euro a stagione.

L’augurio è quindi quello che la dottoressa Sensi o meglio Pradè possano definitivamente mettersi al lavoro per prendere Maxi facendo tornare a Monaco Luca Toni, che va sempre per i 33 anni, non scordiamolo! Un sostanziale aumento dell’ingaggio, forse anche triplicato e un posto da “quasi titolare” (Totti ahimè non giocherà sicuramente più di 30-35 partite visti i costanti problemi fisici) potrebbero interessare, e non poco, l’ex Barcellona e Gremio, facendo di conseguenza anche la richiesta degli etnei.

A proposito di biglietto di presentazione… il primo gol dell’argentino è arrivato alla seconda gara in Serie A, contro la Lazio… le premesse per un ottimo affare ci sono tutte!

Lupacchiotto Irriverente

Bookmark and Share

Lascia un commento

Archiviato in Calcio

BARBAPRESS/ Il blog di Lupacchiotto Irriverente – Roma, che figuracce!

La presentazione del nuovo allenatore che diventa più triste del giorno precedente, quello dell’addio di Luciano Spalletti. Era facile intuire che il gesto dell’allenatore toscano avevo reso contenti un po’ tutti: due anni di contratto risparmiati alle povere casse giallorosse, firme rispettate invece per tutti i collaboratori.

Tutto questo non è bastato a Rosella Sensi, presidente della A.S. Roma, che se non ha dato del “codardo” a Spalletti, poco ci è mancato. L’accusa del comandante che lascia la nave prima che affondi è davvero troppo!

Poi, il mercato “studiato e mirato” che forse per la prima volta nella storia della squadra capitolina non ha visto muoversi neanche un soldo. Eccettuando il riscatto della metà di Motta, ecco Guberti, Burdisso, Lobont “rotto” e Zamblera (la riserva nella nazionale giovanile del quinto attaccate della rosa, Okaka). Mourinho direbbe: “zeru milioni!”.

“Complimenti” al Presidente Rosella Sensi, qui di “studiato e mirato” c’è solo la figuraccia.

Lupacchiotto Irriverente

logo-goalcomPiero Barbaro per Goal.com del 2/09/2009

1 Commento

Archiviato in Calcio

BARBAPRESS/ Il blog di Lupacchiotto Irriverente – Ciao Guberti, mi ricordi Bombardini

Sette gol al Palermo prima di arrivare alla Roma, nove per Guberti neo giallorosso

logo-goalcomBenvenuto Stefano Guberti. Che dire dei tuoi 5 mesi al Bari con 9 gol in 18 partite? Sicuramente rappresenti la migliore sorpresa italiana del campionato cadetto, ti sei messo in luce in così poco tempo risultando decisivo per la promozione barese in Serie A, complimenti!

La tua storia ha subito ricordato a qualche tifoso romanista quella di Davide Bombardini che nella stagione 2002 raggiunse l’apice della sua carriera professionale (fino a quel momento) con la doppia promozione del Palermo che arrivò in B dopo tanti anni di inferno nella vecchia Serie C. Anche in quell’occasione la Roma si avventò sul miglior giocatore italiano della serie cadetta ricevendo gli applausi di tutti i migliori operatori di mercato.

Caro Stefano Guberti, non c’è bisogno forse di andare avanti perché il Lupacchiotto Irriverente, come molti altri tifosi giallorossi, non vorrebbe rivivere ulteriori analogie con la storia di Bombardini. L’ esperienza giallorossa del centrocampista di Faenza infatti terminò con 8 scadenti presenze e 0 gol. Forza Guberti!

Lupacchiotto Irriverente per Goal.com

Lascia un commento

Archiviato in Calcio

BARBAPRESS/ Il blog di Lupacchiotto Irriverente – Scusa Doni! Altro che timidezza, era un buco nella cartilagine!

Due giorni dopo l’intervento riuscito, il portiere brasiliano giallorosso ha risolto il suo problema cartilagineo

Caro Doni, insieme a diversi altri tifosi romanisti, il Lupacchiotto Irriverente oggi deve porgerti delle scuse per tutte le maledizioni lanciate contro di te durante l’ultima annata calcistica. Nel discorso poco convincente di Rosella Sensi, ieri sera, abbiamo appurato che sarebbe la tua timidezza a tradirti per non essere un beniamino di tutto il pubblico giallorosso. Invece il problema, quest’anno, era “semplicemente” un buco nella cartilagine del tuo ginocchio.

Purtroppo parte dei tanti gol presi dalla nostra squadra quest’anno li hai sulla coscienza ma forse, dopo aver saputo il motivo del tuo problema fisico, sarebbe stato meglio solo ringraziarti per la tua disponibilità nello scendere in campo con quel “buchetto”. Un grande campione come Marco Van Basten è stato “solo” costretto a ritirarsi a soli 28 anni per dei danni alla cartilagine.

logo-goalcomIl tuo problema mette ancor di più in evidenza le gravi responsabilità di un particolare settore della società, quello medico, che è mancato quest’anno al pari degli altri. Per questo, mio caro Doni, il Lupacchiotto Irriverente fa pubblica ammenda.

Lupacchiotto Irriverente per Goal.com

Logo A.S. Roma

Lascia un commento

Archiviato in Calcio

BARBAPRESS/ Il Blog di Lupacchiotto Irriverente – Roma in vendita? Dare soldi, vedere cammello!

24/apr/2009 21.35.31 fonte: Goal.com

 

logo-goalcom“C’è mio zio che lavora a Fiumicino e li ha visti scendere da un aereo tedesco, c’è mio cugino che lavora nel settore edile e ha visto le ruspe andare in direzione Torrevecchia dove sarà costruito il nuovo stadio, c’è mio fratello che è procuratore sportivo e dice che Fernando Torres è ad un passo dalla Roma”. Sono queste le voci che i tifosi giallorossi stanno continuamente ascoltando negli ultimi 2 giorni in città.  

Sebbene questa trattativa sembra più veloce rispetto a quella di un anno fa, quella del magnate Soros, che vada a finire bene o male, il Lupacchiotto Irriverente insieme a tanti altri tifosi romanisti non vuole cimentarsi e tuffarsi nuovamente in tutto quello che riguarda la materia finanziaria: partecipazione a pacchetto di maggioranza, eccesso di rialzo, titolo sospeso, dismissione degli asset, banche, ecc. ecc. No, no, finchè non c’è nero su bianco… nel frattempo, la Roma che fa? Sabato c’è una partita decisiva per l’andamento dell’annata e anche dei prossimi anni: altro che Flick! 

Lupacchiotto Irriverente per Goal.com

logo_as_roma

Lascia un commento

Archiviato in Calcio

BARBAPRESS/ Il blog di Lupacchiotto Irriverente: A Firenze con Arthur in porta!

 

 

Perché non fare giocare il secondo portiere brasiliano al Franchi contro la Fiorentina?

 

20/apr/2009 21.38.16 da Goal.com

Nell’ultima partita di domenica contro il Lecce si è ampiamente capito perché Spalletti sembrava quasi costretto a schierare Doni, anche a mezzo servizio. Arthur non sembra essere in grado di poter giocare titolare nella nostra Serie A. Però il nostro secondo portiere brasiliano si contraddistingue sempre per un fattore che è decisamente importante nella carriere di un estremo difensore: la fortuna.

Andando a ritroso nelle sue poche presenze in campionato si ricordano i due gol subiti in maniera identica all’Olimpico di Jeda e Papadopoulos. Come finiscono queste due partite in cui Artur ci mette un secolo ad andare a terra per respingere? 3-2 per la Roma! Ringraziamenti a Vucinic e a Mazzoleni per i gol che permettono ai tifosi di dimenticare le gravi mancanze del dodicesimo.

Per non parlare dell’esordio a Bologna: pur nella sfortuna di subire un autogol al 93’, non si può certo imputare nessuna colpa ad Artur sul “perfetto” colpo di testa in tuffo di Cicinho che fa perdere alla Roma altri due punti in questo sciagurato campionato.

Il Lupacchiotto Irriverente vuole Artur titolare a Firenze!

Lupacchiotto Irriverente da Goal.com del 20/04/09

Lascia un commento

Archiviato in Calcio

BARBAPRESS/ A.S. Roma: l’Irriverente arriva anche su Goal.com

fonte: goal.com

Il Blog di Lupacchiotto Irriverente: Che futuro per la Roma? I tifosi devono sapere!

Con la qualificazione in Champions che si allontana sempre di più, cosa si devono aspettare i tifosi romanisti? Rilancio o restaurazione?

17/apr/2009 14.36.56

Nella settimana che precede uno “squallido” Roma-Lecce (che tra l’altro evoca pessimi ricordi a livello di amarcord), il tifoso romanista ha molti punti interrogativi in testa: i giocatori che si tiferanno domenica allo stadio saranno gli stessi della prossima stagione? 

Il solo pensiero di tornare a giocare in Coppa Uefa (sperando che il Palermo non faccia scherzi) crea molta frustrazione in coloro che ormai si erano abituati alle grandi platee come Londra, Madrid e Manchester (anche prendendone 7!). Solo il pensiero di aspettare il giovedì per giocare contro una mediocre squadra polacca fa venire i brividi… e poi la domenica si farebbe sentire la stanchezza? Sarebbe possibile avere la stessa “fortuna” del Milan di giocare sempre nel posticipo domenicale per recuperare più energie? 

Non è facile abituarsi all’idea di vedere una squadra ridimensionata in questo modo. Una squadra che si spera non dovrà più veder passare un mese per recuperare da una semplice distorsione alla caviglia ma… soprattutto… una squadra che dovrà esser allenata da un mister che lo voglia veramente, senza che si faccia espellere con un’inconsueta frequenza.

Lupacchiotto Irriverente da Goal.com 

Lascia un commento

Archiviato in Calcio, Carta Stampata